Viceversa, molto più frequentemente per il vetro impiegato nel settore dell'arredamento, il processo di curvatura si conclude con un raffreddamento istantaneo, al fine di ottenere un vetro curvo temprato.
Fino al XII secolo il vetro drogato (cioè con impurità coloranti come metalli) non fu impiegato.Aspetto trasparente, stato di aggregazione (in.s.Le prime finestre in vetro furono progettate nell'antica Roma per uso delle dimore nobiliari.Basic design e percezione visiva per il disegno Industriale: Basic design e percezione visiva per il disegno Industriale, FrancoAngeli, isbn.Foratura modifica modifica wikitesto Il vetro può essere forato al trapano con apposite punte diamantate, adeguatamente refrigerate con getto continuo d'acqua.514 Le costruzioni in rete,.Nel 1920 fu sviluppato un nuovo metodo consistente nello stampaggio diretto delle decorazioni sul vetro fuso.Lo stesso tipo di trattamento superficiale può essere utilizzato come resistenza elettrica per irradiare calore.Senza fonte I vetri vulcanici come l' ossidiana sono impiegati dall' età della pietra per realizzare utensili litici, ma la tecnica di lavorazione arcaica può essere applicata anche ai vetri attuali prodotti industrialmente.Vetro stratificato modifica modifica wikitesto Vetro stratificato rotto: si può notare il film polimerico al quale sono rimasti attaccati i frammenti di vetro.Da un punto di vista ottico la lastra di vetro può presentare delle distorsioni determinate dal processo di tempera rispetto ad un vetro non temperato.Compagnia Venezia Murano, saiar, Seguso, Salviati, Venini, Zecchin-Martinuzzi.Il vetro comune non è invece trasparente alle lunghezze d'onda minori di 400 n m (ovvero il campo ultravioletto samsung galaxy s 4g цена в украине a causa dell'aggiunta della soda.Altri accoppiamenti vengono eseguiti appositamente su richiesta.Vetro di foresta, tipico prodotto dell'Europa centrale, estratto dalla soda ricavata da piante come il faggio e la felce.Ossido di stagno con ossidi di arsenico e antimonio danno un vetro bianco opaco, usato nei laboratori di Venezia per imitare la porcellana.
La manualistica artigiana del Novecento: pubblicazioni su arti e mestieri early life and childhood of leonardo da vinci in Italia dall'Unità ad oggi, Genova, Erga, 2004,. .
La silice pura (come il quarzo puro, piuttosto costosa) non assorbe invece gli ultravioletti e viene perciò impiegata nei settori dove occorre questa caratteristica.




25 Questo processo raffredda gli strati superficiali, causandone l'indurimento, mentre la parte interna rimane calda più a lungo.Vetro tedesco, prodotto principalmente a Norimberga, intagliato ed inciso con la tecnica a punta di diamante.13 Nel V - VII secolo.C.Nei climi temperati, è utilizzato per controbilanciare il controllo solare con un'elevata trasmissione di luce naturale.Qualunque altro tipo di curvatura che coinvolga entrambe le dimensioni principali della lastra dà luogo ad un vetro cavo.Vetro rubino, perfezionato nel 1679, a Potsdam, da Johann Kunckel, si ottiene mescolando all'impasto vitreo il cloruro d'oro che dà una colorazione dal rosa al rosso.Prima dell'introduzione del metodo Pilkington a galleggiamento, questa tecnica era molto diffusa per la produzione del vetro comune.Vetro irlandese, prodotto a Dublino dal xvii secolo, ha caratteristiche fasce decorative a losanghe.Inoltre i suddetti vetri potrebbero essere ottenuti a partire da qualunque liquido, attraverso un rapido raffreddamento che non dia alle strutture cristalline il tempo di formarsi.

Lo strato intermedio mantiene i pezzi di vetro in posizione anche quando il vetro si rompe, 21 e con la sua resistenza impedisce la formazione di larghi frammenti affilati.
Manuale completo, Firenze, Giunti Editore, 2004, isbn.
Vetro di Murano, soffiato e a volte decorato con pitture a smalto, di cui fu maestro nel Quattrocento Agnolo Barovier.


[L_RANDNUM-10-999]