Art.6) Non sono ammessi ritardi tranne che per gravi motivi che verranno valutati ed eventualmente giustificati dal Dirigente Scolastico.
La scuola può avvalersi di : 23 aule di cui alcune hanno anche una postazione multimediale o una lavagna interattiva.
Lorario scolastico nella nostra scuola è così articolato: 30 ore settimanali antimeridiane (Corso ordinario) a cui può essere aggiunto lo studio di uno strumento musicale nelle ore pomeridiane (Corso musicale 2 ore nella classe prima e 3 ore in seconda e terza.
Ci attendono i docenti Pollini.Mentre ci allontaniamo ritornano alla mente le parole di Pia Pera: coltivando la terra, si coltiva anche la felicità.Sezioni 3 sezioni eterogenee con via leonardo da vinci cologno monzese bambini di 3-4-5 anni ubicate.zza.Lopera è quasi completata.Ortidipace.org ) per chiunque ami lorto e, in senso più ampio, il giardino, e lo consideri un luogo ideale per intrecciare una serie di scambi con la natura, lambiente e la comunità.Sussidi e strumenti, la scuola è dotata di: Televisori con video-registratore e lettori DVD mobili Video e cineteca Proiettori per diapositive e pacchetti di diapositive Lavagne luminose e schermi Registratori per cassette audio a disposizione degli insegnanti di lingua straniera e musica Video-proiettori Telecamere Macchine.Orario dal lunedì al venerdì:.00.30.Per tutti gli alunni è garantito il servizio di sorveglianza da parte dei collaboratori scolastici nellarea antistante la scuola, prima dellinizio delle lezioni mattutine.I nostri alunni si mettono subito al lavoro: foderano i cassoni con tessuto-non tessuto per evitare perdite di terriccio, sistemano sul fondo del contenitore uno strato di palline di argilla espansa (sembrano i croccantini che mangia Fido, il mio cane afferma sorpreso un ragazzo delle.




Aleggia nell'aria e fra i ragazzi quella frenesia tipica del fine scuola.Art.2) Di norma il personale ausiliario è presente fuori delledificio scolastico alla scuola secondaria di I Grado Da Vinci ed effettua sorveglianza allinterno al momento dellingresso e delluscita degli alunni nelle due sedi.Il tubo viene collegato a un rubinetto posto sul muro esterno della scuola cosicché è possibile far giungere lacqua fino ai cassoni.Tale insegnamento è impartito da docenti di Strumento Musicale e si articola in un percorso triennale che prevede sia lezioni individuali che momenti di musica dinsieme (solfeggio nelle classi prime, orchestra nella classi seconde e terze).E' il 7 giugno ed è una giornata soleggiata e calda fin dal primo mattino.Ci procuriamo così alcune piantine di prezzemolo, basilico e lattuga, che vengono collocate con cura ed attenzione aprendo piccole buchette nel terriccio, né troppo in profondità, perché ne risentirebbero le foglie, né troppo in superficie, perché le radici finirebbero per disidratarsi e morire.1 laboratorio di arte e immagine 1 laboratorio di scienze 1 aula per il sostegno 1 auditorium con palcoscenico 2 aule multimediali 1 biblioteca 1 locale mensa 1 palestra interna e possibilità di usare il Palazzetto dello sport.Nel giro di qualche ora i contenitori, ormai pronti, vengono posizionati nel cortile interno della scuola.Le lezioni pomeridiane di strumento saranno concordate con gli insegnanti stessi.Occorre ora dare solo un poco di acqua.I docenti della scuola media partono alla ricerca di una soluzione e tornano con un lungo tubo di gomma che viene srotolato e fatto passare nei corridoi della scuola sotto lo sguardo attento, e invero un po preoccupato, dei collaboratori scolastici.




[L_RANDNUM-10-999]