Lo spagnolo Pedrosa su Honda e' caduto fratturandosi la clavicola "buona ostacolato da Simoncelli (Honda) che ha chiuso quinto dopo la penalizzazione.
Gli amici britannici fanno notare che da qui alla fine dellanno sarà meglio per Valentino Rossi attenersi ai colori dello sponsor.Secondo me alla fine Marco avrebbe anche potuto chiudere la curva.Poi quando ho visto che Lorenzo stava cercando di allungare ho detto; devo provare a stare con lui, perche' era cosi' vicino.La gara e' stata vinta dall'australiano Casey Stoner su Honda, partito in pole position."Mai dire finita fino a quando non postepay sconti benzina è finita".
Bene Seppi, Lorenzi.o.




Fino ad ora questa e' stata la piu' bella gara con la Ducati".Nella seconda ne abbiamo messa dietro una morbida.Lobiettivo, mercato: lInter alza lofferta per Rafinha, il Barça adesso ci pensa.Era un anno e mezzo che non facevo errori.Chissà come sarebbe finita senza il temporale: ma era giusto fermare la corsa, non si vedeva più computer scontati trony nulla, diventava pericoloso."Ancora non siamo totalmente a posto - ha detto Rossi - la nostra moto ancora si alza, si muove, dobbiamo lavorare.Valentino, un errore imperdonabile.Cosa che e' poi avvenuta, anche se ancora una volta Valentino ha perso un duello con Andrea Dovizioso, imbattibile per via di una Honda fenomenale.Mercato mancato, simone Verdi, il «no» al Napoli e altri nove grandi rifiuti, da Gigi samsung cellulari prezzi trony Riva a Pelé.Pero' un po' di spazio doveva lascialo a Pedrosa se no lui non puo' scomparire.




[L_RANDNUM-10-999]